Legni selezionati e lunga stagionatura naturale

Quali sono i requisiti da conoscere, per scegliere botti e bottaio, di alta qualità?

E’ abbastanza comune  trovare sul mercato botti e barili, ma come fare per individuare quelli di qualità? 

Dal nostro punto di vista i principali parametri di qualità sono quattro:

  • Stagionatura del legno
  • Spessore delle doghe
  • Cerchiatura
  • Abilità e conoscenza tecnica del bottaio
Legni stagionati

Stagionatura del legno

Per stagionare il legno, esistono due metodi, molto differenti tra loro, per costi, tempi di impiego, e qualità finale ottenuta.

Il metodo che riteniamo migliore sotto tutti i punti di vista, è  senza alcun dubbio, quello della stagionatura naturale, ovviamente è  anche quello che ha bisogno di tempi ben maggiori per raggiungere il risultato (parecchi anni), costi più elevati di realizzo, però consente di stagionare il legno migliorandone i requisiti di stabilità della botte, durante gli sbalzi termici (per la produzione del Balsamico) e cedendo al contenuto in affinamento, sicuramente i migliori  profumi e sapori, così da ottenere alta qualità.

L’altro metodo, eventualmente possibile, è quello del utilizzo dell'essiccatoio, il legno è sottoposto per la sua stagionatura a una ventilazione forzata e meccanica, della durata di pochi mesi, sicuramente anche molto più economico, ma alla fine il risultato è di una qualità  poco interessate, nella cessioni dei profumi e aromi.

Provenienza del legname

Di una certa importanza  è anche la provenienza geografica  dei legname, esistono foreste con caratteristiche davvero idonee, il cui legno è adatto alla produzione di botti.

Sconsigliato invece utilizzare, il legno di recupero da botti vecchie e dismesse.

Spessore delle doghe

Lo spessore delle doghe, è uno dei parametri che influenza maggiormente la robustezza e la longevità della botte, riducendo anche il rischio di fuori uscita (perdita) del prodotto. 

Cerchiatura

Soprattutto se dovete produrre aceto Balsamico o aceti vari, è fondamentale capire di quale materiali sono fatti i cerchi, che devono castigare e unire le doghe che costituiscono la botte; i cerchi se costruiti con  “speciale” acciaio inox e quindi ben progettati, offrono garanzia di durata nel tempo, grazie alla capacità della loro composizione a resistere alla corrosione acetica, mentre i cerchi in ferro, anche se zincati, avranno una durata e una resa inferiore (oltre ad avere una estetica meno elegante, causata dalla erosione e dalla ossidazione).

Abilità e conoscenza tecnica del bottaio

Le buone doti di tenuta di una botte, sono date dalle  caratteristiche  dei materiali come sopra descritto, ma dettaglio non trascurabile, l’abilità del bottaio a scegliere le doghe giuste e assemblarle nel miglior modo possibile.

Acquistare i migliori materiali, conoscere i migliori processi produttivi che uniti alla esperienza e alla conoscenza del bottaio, sono la logica conseguenza dell’alta qualità. 

Chiedici un consiglio
Hai bisogno di consigli per produrre 'il Balsamico', per progettare la tua acetaia o per scegliere le botti più adatte al tuo progetto?
Compila il modulo qui a fianco e ti risponderemo in poche ore.
  * Autorizzo al trattamento dei dati personali. Leggi Informativa.
Icona botte
Botti in legno

Serie Top

La massima espressione, di maestria e alto artigianato Italiano.

Selezioniamo  personalmente, dalle migliori foreste, il Rovere, Castagno, Frassino, Robinia (Acacia), Ciliegio e Gelso  lasciandoli stagionare naturalmente, per per un periodo di 8/10 anni.

Le doghe di elevato spessore 35/40 mm e oltre,  massima qualità nel assemblaggio, nelle finiture interne ed esterne. 

Cerchi in “speciale acciaio inox”.

In assoluto il miglior prodotto, per affidabilità e durata per la migliore resa nei secoli.

Capacità comprese tra i 10 e i 1000 litri.

Per affinamento di Aceto Balsamico, Aceti, Vini, Vin Santo, Mosti, distillati, Infusi.

Per verificare la perfetta tenuta sottoponiamo a collaudo tutte le botti prima della consegna ai Clienti.

Scopri la Serie Top →
Serie Top
Serie Eco

Serie Eco

Proponiamo botti, in legno di Rovere, Castagno, Frassino, Robinia (Acacia), Ciliegio e Gelso, con doghe di medio spessore 28/30 mm, stagionate anni 3, finiture esterne e assemblaggio, curato manualmente. Cerchi in ferro zincato.

Disponibilità comprese da 3 a 60 litri.

Per affinamento di Aceti, Balsamico, Mosti, Vino, Vin Santo, Distillati, Infusi e Birra.

Per verificare la perfetta tenuta sottoponiamo a collaudo tutte le botti prima della consegna ai Clienti.

Scopri la Serie Eco →

Serie Europa

Botti con spessori di doghe a crescere, da litri 100 a litri 1500, mentre lo spessore minimo e indicativo di  20/25 mm per  le capacità comprese tra 10 e i 75 litri, stagionate anni 4, legno di Rovere, Castagno, Frassino, Robinia (Acacia), Ciliegio e Gelso, assemblaggio e finiture esterne curate con metodo manuale e cerchi in ferro zincato.

Capacità in litri: da 10 a 1500 litri.

Per l’affinamento di Vini, Vin Santo, Distillati, Infusi e Aceti.

Per verificare la perfetta tenuta sottoponiamo a collaudo tutte le botti prima della consegna ai Clienti.

Scopri la Serie Europa →
Serie Europa
Barriques Nuove o Usate

Barriques Nuove o Usate

Proponiamo barriques da 225 litri nuove in diverse essenze o ricondizionate artigianalmente nel nostro laboratorio.

Scopri le Barriques Nuove o Usate →